Il paese di laggiù

Da ragazzino, avevo letto “Il paese di laggiù”, scritto da Arturo Chiesa nel 1969. Il romanzo mi aveva letteralmente sconvolto di bellezza al punto che l’ho ripreso più volte.

Il paese di laggiù - Hundwil, Appenzello esterno, Svizzera, 23.07.2013

Il paese di laggiù – Hundwil, Appenzello esterno, Svizzera, 23.07.2013

La storia narra di un gruppo di uomini primitivi che scoprono il mondo, ingegnandosi per sopravvivere. Tra i protagonisti, se non ricordo male, vi era Balù, il cui sogno di gioventù era di andare ad esplorare le terre più lontane, dietro alle ultime montagne all’orizzonte.

Oggi riconosco quella voglia. Quel sentimento di voler sapere che c’è laggiù, dietro quella collina incendiata dalla tempesta, perduta nei pascoli senza fine dell’Appenzello.

This entry was posted in Paesaggi and tagged , .

2 Comments

  1. Luna 21 Agosto 2013 at 13:46 #

    Un libro bellissimo, una storia fantastica quella di Balù e Galeb “Nel paese di laggiù”. Da noi, allora più di trent’anni fa, era testo di lettura per la quarta elementare.
    Mi piacerebbe ritrovarlo questo libro, per rileggerlo e raccontarlo a mio figlio.
    Complimenti anche per la bellissima fotografia!

    • Indio 24 Agosto 2013 at 11:19 #

      Ciao Luna, grazie per il tuo passaggio! Sono d’accordo, è una storia ricchissima e incredibile! Se lo cerchi, forse lo trovi su internet?
      Un saluto

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*